Lampade Bonne Nuit
Light design
Michele De Lucchi
2008
2009
2009
  Nel 2016 è stata presentata la versione da tavolo Bonne Nuit 21.
Produzione Privata
Produzione Privata
Italia
Diffusore: vetro borosilicato soffiato
Struttura: metallo verniciato
Bonne Nuit: ø 17 cm, h. 35 cm
Bonne Nuit tavolo 21: ø 21 cm, h. 52 cm
Bonne Nuit 16: ø 16, diffusore h. 17 cm, cavo l. 170 cm, totale h. 185 cm
Bonne Nuit 26: ø 26, diffusore h. 26 cm, cavo l. 170 cm, totale h. 195 cm
Trasparente e sabbiato
Mostra "Michele De Lucchi - Ottorino De Lucchi. Uguale e differente. Design et peinture", Musée des Arts décoratifs, Bordeaux (Francia), 15 ottobre 2010 - 31 gennaio 2011
Mostra "Michele De Lucchi & Produzione Privata", Museum Van Loon, Amsterdam,(The Netherlands), June 11th-21st 2010
 
Musée des Arts Dècoratifs, Bordeaux (Francia)

Bonne Nuit 16 e Bonne Nuit 26
E' una bottiglia, è un coprivivande, è un tendone del circo, è un barattolo, è un camino, è una capanna mongola, è ... sicuramente strano vederla volare.
La lampada Bonne Nuit, nella versione a sospensione con diametro di 26 cm o di 16 cm, presenta una cupola in vetro borosilicato, in parte sabbiato e in parte trasparente. Sembra un oggetto nato per stare su un tavolo, invece si sospende per un unico filo che passa attraverso il camino
della cupola.

This is a bottle, a dish-cover, a circus tent, a jar, a fireplace, a Mongol hut, it is … certainly strange to see it fly.
The Bonne Nuit lamp, in the suspension version with a 26 or 16 cm diameter, has a cupola in borosilicate glass, partly sandblasted and partly transparent. It looks like an object made to be placed on a table, whereas actually it is hung by a single wire that passes through the cupola chimney.

Bonne Nuit
Bonne Nuit vuole mettere il coperchio alla luce. La luce è servita in tavola nel bicchiere, un bel calice di quelli importanti, e poi coperta con una cupola dal vetro sabbiato che la diffonde. All'estremità della cupola c'è un piccolo camino di vetro trasparente con cui si solleva il coperchio e si scopre la luce.

Bonne Nuit is intended to put the lid on light. The light is served at table in the glass, a fine goblet of the elegant sort, and then covered with a sandblasted glass cupola to diffuse it. Housed in the top of the cupola is a small transparent glass chimney, with which the lid is lifted and the light revealed.

   
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit, Produzione Privata, Italia, 2009
Ph. Michele De Lucchi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit, Produzione Privata, Italia, 2009
Ph. Michele De Lucchi, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit, Produzione Privata, 2009
Ph. Luca Tamburlini/Polifemo fotografia, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit 16, Produzione Privata, 2009
Ph. Luca Tamburlini/Polifemo fotografia, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit 26, Produzione Privata, 2009
Ph. Luca Tamburlini/Polifemo fotografia, fotografia digitale
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampade Bonne Nuit e Bonne Nuit 21, Produzione Privata, 2009
Ph. Luca Tamburlini
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit, Produzione Privata, 2009
Michele De Lucchi, matita su carta
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit, Produzione Privata, 2009
Michele De Lucchi, matita su carta
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit 16, Produzione Privata, 2009
Michele De Lucchi, matita su carta
 
Michele De Lucchi, con Alberto Nason, Lampada Bonne Nuit 16, Produzione Privata, 2009
Michele De Lucchi, matita su carta
 

indietro

torna alla ricerca


invia e-mail con PDF

download PDF