La Passeggiata
Allestimenti e mostre
Michele De Lucchi
2014, ottobre
2015, gennaio
2015, maggio
  Durata installazione: 14 - 19 aprile 2015
Milano (Italia), Workplace3.0, Salone del Mobile, fiera di Milano
Salone del Mobile (Federlegno ArredoEventi Spa)
WAY
Arredi su disegno aMDL: Arper, Artemide, Arte+Partners, Caimi Brevetti, Fantoni, Faram, La Edilegno, Unifor
Arredi: Alias, Arkaia, Cassina, Gebruder Thonet Vienna, ICF, Interface, Magis, MP product company, Produzione Privata, Riva 1920, TechnoGym, Tecno
Illuminazione: Ares, Artemide, FontanaArte, Luce Plan, Nemo, Oluce 
A. Luongo, E con una passeggiata nel verde racconta
l’ufficio del futuro, “Corriere della Sera”, 14 aprile 2015, p. 13Lavorare è una passeggiata, “Vivi Milano” (inserto
“Corriere della Sera”), 15 aprile 2015, p. 8M. De Lucchi, La Passeggiata, “Domus”, n. 991, maggio
2015, pp. 24-27

1.600 mq
Concept, Progetto Preliminare, Progetto Definitivo, Progetto Esecutivo, Capitolati e Specifiche tecniche, Direzione artistica

Progetto: Michele De Lucchi
Responsabili di progetto: Nicholas Bewick, Davide Angeli
Collaboratori di progetto: Federica Cevasco, Francesco Garofoli, Maddalena Molteni (con il contributo di Giovanna Latis)
Progetto grafico: Mercedes Jaén Ruiz
Modello: Matteo Di Ciommo, Francesco Faccin
Comunicazione: Monica del Torchio con Margherita Baetta 

Ricerca culturale iconografica: Marco De Santi con Francesca Balena Arista
Installazioni d’arte: Marcello Chiarenza
Ricerca filmografica: Dario D’Incerti
Ricerca di architettura: Maria Vittoria Capitanucci
Lavorare camminando
Merita credere nella filosofia e la filosofia è nata camminando.
Vivere, lavorare, produrre, discutere, decidere ed evolversi ha senso solo se si sa dove si sta andando e si hanno delle buone ragioni per pensare che meriti raggiungere quel posto, quell’obiettivo.
Certamente il primo obiettivo di ogni essere vivente è la sopravvivenza, ma da molto tempo l’uomo ha cercato ragioni più complete e attraenti.
George Bataille dice che è addirittura dai tempi della Grotta di Lescau quando qualcuno ha trovato il tempo per disegnare sui muri disinteressandosi dal problema di trovare da mangiare, scaldarsi e difendersi. Siamo sempre e probabilmente lo saremo sempre in questa situazione. Trovare il tempo per cercare una ragione più forte, più gratificante, più significante di calpestare il suolo di questo pianeta.

L’ufficio è una Grotta di Lescau dove l’uomo raccoglie i messaggi della propria epoca e li elabora per ottenere una ragione in più. In più del denaro, del successo, della realizzazione personale.Nell’ufficio è più importante muoversi che sostare.Il paesaggio ha sempre un ruolo più fondamentale nella creazione dell’ufficio.L’ufficio come ruolo dove ricevere stimoli per darci il senso che siamo parte dell’evoluzione. Michele De Lucchi, settembre 2014

Working while walking
It is rightful to believe in philosophy; and philosophy was born while people were walking.
Living, working, producing, discussing, deciding and evolving only makes sense if you know where you are going. You also need to know that your destination is worth reaching, no matter it’s place or goal.
Certainly the first goal of every living being is survival, but for a long time man has sought a more wholesome and attractive reason to exist.
George Bataille shows that, even during the ancient times of the Lascaux Caves, someone took the time to draw on the walls dissociating him/herself from the mundane problems of finding food, seeking warmth and defending themselves. We are, and probably we will always be in this situation. So we need to find time to continue to look for a more compelling, more rewarding and more significant reason to keep walking on the surface of this planet.

The office is a type of “Lascaux Cave” where man collects the messages of his time and processes them to have more reasons and arguments rather than merely to have more money, more success or more personal fulfillment.However the most important thing is not to stand still. In the office it is far more important to move rather than remain stationary.This is why the landscape has always had a fundamental role in the creation of the office. The office gives us the sense that we are a part of an ongoing evolution. Michele De Lucchi, September 2014
   
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Belvedere
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Uomini liberi
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Uomini liberi
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Il Club
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Agorà
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 
La Passeggiata, Workplace3.0, Salone del Mobile, Milano (Italia), 2014 - 2015
Laboratori
Ph. Tom Vack, fotografia digitale
 

indietro

torna alla ricerca


invia e-mail con PDF

download PDF